Il Diploma in Amministrazione, Finanza e Marketing ha come obiettivo la formazione della figura professionale del ragioniere, esperto capace di inserirsi in contesti aziendali variegati e dinamici.

Lo studente acquisirà un’ottima cultura generale seguita da buone conoscenze linguistiche in parallelo all’acquisizione di competenze specifiche in ambito aziendale, economico e giuridico. Il corso fornirà gli strumenti per utilizzare le tecniche necessarie all’analisi e alla gestione dei processi aziendali, con grande abilità nell’affrontare e risolvere problematiche di tipo gestionale.

Il diplomato in Amministrazione, Finanza e Marketing ha competenze generali nel campo dei fenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi e processi aziendali (organizzazione, pianificazione, programmazione, amministrazione, finanza e controllo), degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale. Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa inserita nel contesto internazionale.

Il bagaglio dell’alunno

• strumenti contabili ed extracontabili utili alla realizzazione degli obiettivi di corretta gestione economica e patrimoniale delle imprese;
• conoscenze adatte alla lettura, redazione ed interpretazione di documenti aziendali significativi;
• gestione del sistema informativo aziendale anche collaborando alla progettazione e ristrutturazione dello stesso;
• mentalità fortemente orientata al mondo dell’economia, necessaria per l’avviamento di un’attività commerciale in proprio.

La formazione dei cinque anni di studio consentirà al futuro ragioniere di poter frequentare qualsiasi corso di studio universitario , con maggiore attinenza a quelli economici e giuridici. In alternativa, sarà possibile seguire corsi post-diploma oppure di formazione professionale. Chi non intende proseguire gli studi potrà inserirsi con facilità nel mondo del lavoro(pubblico e privato) come collaboratore in istituti di credito, uffici finanziari ecc.,come contabile in aziende oppure come impiegato nella pubblica amministrazione. Inoltre, senza ulteriori esami aggiuntivi, potrà avviare un’attività commerciale in proprio.