Garantisce le tradizionali competenze della figura del geometra in ambito progettuale, costruttivo, topografico, giuridico ed estimativo.

Inoltre il diplomato CAT è quindi in grado di far fronte ai profondi cambiamenti che interessano diversi settori quali:

• Risanamento strutturale ed architettonico di edifici e restauro beni culturali;
• Salvaguardia paesaggistica e del territorio;
• Contenimento dei consumi energetici;
• Impiego delle fonti energetiche;
• Sicurezza e gestione dei cantieri edili;
• Applicazione delle norme del disegno tecnico, particolare nella rappresentazione dei rilievi;
• Conoscenza dei materiali normalmente impiegati nelle costruzioni e capacità d’individuarne le applicazioni più opportune;
• Conoscenza dei principi della scienza delle costruzioni, del design urbano e dell’architettura del paesaggio;
• Criteri realizzativi degli impianti tecnici degli edifici;
• Stima delle aree e dei fabbricati, conoscendo le relative normative, compilazione computi metrici estimativi da utilizzare come strumento di previsione e stima;
• Operazioni nell’ambito della conservazione del catasto; conoscenza dei termini complessivi delle fonti normative di rilevanza nelle costruzioni edilizie e nell’antinfortunistica, consapevolezza delle responsabilità, civili e penali, collegate alla realizzazione di opere edili.

Questo indirizzo offre i seguenti sbocchi lavorativi:

• Dipendente da privati in studi professionali di geometri, ingegneri, architetti, in agenzie immobiliari, imprese edili d’ambito civile e stradale, negozi di arredo e design, impiantistica, amministrazione di condominii;
• Dipendente pubblico di Amministrazioni statali, regionali, provinciali e comunali (nelle ripartizioni Edilizia e Servizio tecnico, Servizio strade, Opere idrauliche, Natura e paesaggio, APT per la promozione del territorio), di aziende energetiche, del trasporto urbano, ferroviario, funiviario, ecc;
• Lavoro, eventualmente anche in proprio, in forza delle abilitazioni potenzialmente ottenibili insieme al diploma CAT: patente ECDL nell’uso del software CAD, per la gestione e sicurezza nei cantieri, per l’amministrazione di condominii;
• Accesso al praticantato di 18 mesi utile a sostenere l’esame di Stato per Geometra e lavorare in proprio a pieno titolo con potestà certificative.
• Iscrizione presso facoltà universitarie come Architettura, Ingegneria, Agraria, Economia dell’Ambiente, Scienze politiche, Scienze forestali, Giurisprudenza, Urbanistica e Scienze della pianificazione territoriale e ambientale.