Il Perito meccanico è in grado di occuparsi di fabbricazione e montaggio di componenti meccanici, analizzare e controllare la produzione e valutarne i costi, dimensionare, installare e gestire semplici impianti industriali, progettare elementi e semplici gruppi meccanici, controllare e collaudare materiali, semilavorati e prodotti finiti, macchinari ed impianti, di utilizzare impianti e sistemi automatizzati di movimento e di produzione, nonché i sistemi informatici per la progettazione e la produzione meccanica.

Il seguente titolo garantisce i seguenti sbocchi lavorativi:

• Impiegato, presso aziende private, con funzioni tecniche nella progettazione, costruzione, montaggio, avviamento, messa a regime e manutenzione di macchine ed impianti meccanici e termo meccanici
• Impiegato, presso Enti pubblici, con funzioni tecniche di controllo sulla sicurezza delle macchine e degli impianti meccanici e termo meccanici
• Libero professionista come progettista/direttore dei lavori di impianti termo-meccanici, antincendio, ventilazione, condizionamento e refrigerazione
• Insegnante tecnico-pratico nei laboratori degli Istituti di Istruzione tecnica e professionale e nei corsi per lavoratori dell’industria
Iscrizione a qualsiasi Facoltà universitaria